Nascondeva in casa reperti del II-IV secolo a.c, denunciata 48enne di Martina Franca

416

Reperti archeologici risalenti al II-IV secolo Avanti Cristo sono stati trovati dai carabinieri della compagnia di Martina Franca (Taranto), nell’abitazione di una 48enne che è stata denunciata per ricettazione.Sono stati sequestrati quattro anfore, una brocca e alcuni frammenti di vasellame in terracotta.

“Il materiale, date le evidenti tracce di concrezioni terrose, solidificazioni calcaree e in alcuni casi, fratture, potrebbe derivare da scavi non autorizzati del sottosuolo”, spiegano i carabinieri in una nota.

“Dopo il consenso della magistratura ionica, le anfore, la brocca ed i frammenti, di inestimabile valore, verranno consegnati ed esposti al Museo Archeologico di Taranto”.

Promo