Banca Popolare di Puglia e Basilicata eroga 500 euro ai dipendenti per fronteggiare il caro bollette

71

Cinquecento euro in favore dei propri dipendenti per far fronte ai rincari dovuti all’aumento delle utenze di luce e gas. È questa l’erogazione straordinaria deliberata nell’ultima seduta consigliare dalla ‘Banca Popolare di Puglia e Basilicata’.

“Stiamo attraversando un periodo storico di grande incertezza. Il nostro compito -dichiara il Presidente della Bppb Leonardo Patroni Griffi- come Banca popolare, è quello di essere accanto più che mai, ai nostri clienti ed ai nostri dipendenti. Come banca del territorio abbiamo sempre riposto particolare attenzione alle persone, e anche in questa occasione vogliamo dimostrare loro la nostra vicinanza”.

“Abbiamo voluto dare un segnale tangibile a tutti i colleghi -dichiara Alessandro Maria Piozzi, amministratore delegato Bppb- un ringraziamento per il grande senso di responsabilità che stanno dimostrando, in maniera particolare, in questi anni difficili.” Una iniziativa -informano dalla stessa banca- che si aggiunge “a quella dedicata ai clienti con ‘Presto Energy’, il finanziamento che consente di rateizzare le spese delle utenze domestiche”.

Promo