Vertenza Baritech, dalla Regione un appello ai parlamentari pugliesi: “Inserire in manovra finanziaria un emendamento per i quattro mesi mancanti di cassa integrazione”

65

I componenti della V commissione consiliare della Regione Puglia (Lavoro) hanno sottoscritto un documento per “chiamare a raccolta tutti i parlamentari pugliesi nel tentativo di chiedere l’intervento del ministero” e “perché valutino la presentazione di un emendamento alla Finanziaria che rifinanzi almeno i quattro mesi mancanti di cassa integrazione che scadrà il prossimo 31 dicembre”. Il riferimento è alla vertenza aziendale Baritech, che vede a rischio 115 posti di lavoro nella zona industriale del capoluogo pugliese.

La Baritech, dopo una riconversione industriale, da qualche anno produce componenti per mascherine e di recente ha annunciato la chiusura. Attualmente sono in corso alcune trattative ma al momento nulla si è ancora concretizzato e gli operai rischiano di perdere posto di lavoro e cassa integrazione tra poco più di un mese. A firmare il documento anche la presidente del consiglio regionale Loredana Capone.

Promo