Xylella, nuovo bando Psr Puglia per la riforestazione in Salento

127

Un nuovo bando del Psr Puglia per sostenere la riforestazione del Salento colpito dalla Xylella e favorire la diversificazione delle colture. La Regione sta per pubblicare il nuovo Avviso: “Con il Psr mettiamo in atto un ulteriore intervento che contribuisce a ridare forza e alternative ad un’area della Puglia che ha subìto un flagello senza precedenti come la Xylella fastidiosa -spiega Donato Pentassuglia, assessore all’Agricoltura della Regione Puglia- e sulla quale continuiamo a lavorare su diversi fronti, dal monitoraggio e prevenzione passando per la rigenerazione olivicola e la diversificazione colturale. È un processo complesso: l’opportunità di forestazione offerta dal bando della 8.1 del Programma di Sviluppo Rurale è un’alternativa possibile e praticabile che il Salento non può non cogliere”.

Il bando indica 66 specie autoctone utilizzabili per le operazioni di imboschimento, tra le quali scegliere per realizzare boschi misti a ciclo illimitato, impianti da arboricoltura da legno o piantagioni a ciclo breve. Il Psr riconosce anche, per un periodo massimo di 12 anni, una compensazione per il mancato reddito agricolo, conseguente alla realizzazione dell’investimento di imboschimento. 

Promo