Trasporti, arriva in Puglia l’abbonamento integrato bus-ferrovia

La Giunta regionale ha autorizzato le società Ferrovie del Gargano Srl, Ferrotramviaria Spa, Ferrovie Appulo Lucane srl, Ferrovie del Sud Est e servizi automobilistici Srl all’adozione di una tariffa speciale di abbonamento integrato “ferroviario-automobilistico”, che permetta di utilizzare sia la modalità di trasporto ferroviaria che quella automobilistica, articolate in modo diversificato lungo la stessa tratta, offerte dalla medesima società, nel periodo di validità dell’abbonamento stesso, qualora riferite a contratti distinti.

L’abbonamento integrato sarà ottenuto incrementando del 5% l’importo più elevato tra i due abbonamenti di pari durata, nella stessa direttrice, di una medesima società di trasporto. 

“Questa decisione -spiega l’assessore ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile, Anita Maurodinoia-, nasce dalle numerose segnalazioni di utenti, titolari di abbonamento ai servizi di trasporto pubblico locale, che hanno lamentato disagi e limitazioni dovuti all’impossibilità di far valere un unico abbonamento sia per il trasporto ferroviario che per quello automobilistico, in modo da evitare aggravi di costi. La difficoltà tecnica, derivante dalle nuove regole comunitarie e dall’esistenza di due diversi contratti, sarà così superata consentendo una corretta ripartizione dei ricavi derivanti da un abbonamento unico e integrato. Tale modifica tariffaria permetterà ai pendolari di utilizzare un servizio di trasporto in forma integrata multimodale, risparmiando, e offrirà un ulteriore incentivo all’uso dei mezzi pubblici”. 

Promo