Otranto, furto di 55mila euro nello studio di avvocato. Denunciata badante della madre

Rintracciata e denunciata una 38enne di origine moldava per il furto avvenuto lo scorso 6 febbraio nello studio di un avvocato del foro di Lecce, quando sparirono dalla cassetta di sicurezza 55mila euro, oltre a vaglia postali e buoni fruttiferi.

La donna, stando a quanto si apprende, era la badante della madre del legale che, nelle ore successive al furto, avrebbe interrotto il rapporto di lavoro senza dare il preavviso, limitandosi a una telefonata. La 38enne è stata rintracciata dagli agenti del commissariato di Otranto (Lecce) presso la stazione ferroviaria di Lecce, mentre era in attesa del treno diretto a Bologna.

Nel suo bagaglio sono stati trovati 3.360 euro. Il resto del denaro, così come accertato dagli agenti, era stato spedito in Moldavia tramite un corriere che è estraneo ai fatti.

Promo