Asse Basilicata-Puglia nel rifornimento di droga, arrestato corriere di Potenza

Un sequestro di oltre cinque chilogrammi di hashish è stato effettuato dai carabinieri del comando provinciale di Potenza che hanno arrestato un corriere della droga del capoluogo lucano. Il controllo è avvenuto sulla strada statale 96 bis, in territorio di Oppido Lucano, da parte dei militari della Compagnia di Acerenza che hanno fermato un’auto sportiva guidata da un giovane potentino, diretto in Puglia.

Al primo accertamento risultava che il conducente avesse precedenti in materia di spaccio di sostanze stupefacenti, così è stato effettuato un controllo accurato. Infatti, nel veicolo, in una borsa della spesa nascosta sotto uno dei sedili, sono stati trovati 32 panetti di hashish, per un totale di 3,2 chilogrammi.

Altri 20, di un etto ciascuno, sono stati trovati nella perquisizione domiciliare nell’abitazione del ragazzo. Erano nascosti in soffitta. Al termine delle attività, il giovane è stato arrestato in flagranza di reato per l’illecita detenzione di un ingente quantitativo di droga ed è stato condotto nel carcere di Potenza.

Promo