San Severo, armato di bastone titolare di tabaccheria mette in fuga rapinatori

Ha messo in fuga i rapinatori con un bastone. È accaduto a San Severo, nel Foggiano, dove Amedeo Giancola, titolare di una rivendita di tabacchi in via Solis, ha reagito all’ennesimo tentativo di rapina.

Poco dopo le otto di ieri sera, due giovani, con il volto coperto e impugnando un grosso coltello da cucina, sono entrati nell’esercizio commerciale minacciando il titolare e due clienti. Giancola, allora, ha preso un bastone che tiene dietro il bancone della sua attività aggredendo i due che, spaventati, sono fuggiti. Uno dei due, prima di scappare, ha lanciato il coltello contro i clienti che si é infilzato nella stampante del Lotto.

Negli ultimi quattro anni l’imprenditore ha subito sette atti predatori. “Siamo stanchi -ha detto il commerciante- di questa situazione. Non ne possiamo più di subire furti e rapine. Il coltello che uno dei rapinatori ha lanciato poteva uccidere me o uno dei clienti”.

(Immagine illustrativa di repertorio)

Promo