“L’ospedale di Casarano depotenziato”, la denuncia del consigliere regionale Pagliaro

1.670

“È il secondo ospedale pubblico della provincia di Lecce, ma è stato declassato da presidio di primo livello a ospedale di base. Il “Francesco Ferrari” di Casarano subisce da anni una spoliazione di servizi, prestazioni e risorse, sia umane sia strumentali, e questo si ripercuote su un bacino d’utenza di 180mila persone che abbraccia l’intero basso Salento e che d’estate arriva a 600mila persone con le presenze turistiche”. Lo denuncia Paolo Pagliaro, capogruppo La Puglia Domani in Consiglio regionale pugliese.

“Mi sono giunte -dice- numerose segnalazioni di disservizi e carenze, ed è per questo che oggi ho effettuato una visita ispettiva, la terza di quelle che ho intrapreso per andare a verificare – senza preavviso – lo stato dei luoghi e dei servizi erogati nelle strutture sanitarie dell’Asl di Lecce. Come di consueto, ho voluto testare anche i pasti somministrati ai pazienti e li ho trovati di buona qualità. Benché ne sia stata scongiurata la chiusura, occorre rivedere i piani della Regione e della Asl per il “Ferrari”, perché quest’ospedale di base ha tutte le caratteristiche per essere un presidio di primo livello”.

Promo