Il regista tarantino Giacomo Abbruzzese si aggiudica l’Orso d’Argento al Festival del Cinema di Berlino con il film “Disco Boy”

“Disco Boy”, film diretto dal regista tarantino Giacomo Abbruzzese, si è aggiudicato l’Orso d’Argento al Festival Internazionale del Cinema di Berlino, per “Il miglior contributo artistico”.

Intanto sono state programmate da parte della Fondazione Apulia Film Commission  due proiezioni in anteprima in Puglia. Alla presenza in sala del regista, sabato 4 alle 20.30, “Disco Boy” sarà proiettato al cinema Splendor di Bari, mentre il giorno dopo, domenica 5 alle 18.30, sarà visibile al Cinema Teatro Orfeo di Taranto, città d’origine del 44enne regista pugliese. I due appuntamenti, saranno introdotti dal critico cinematografico Massimo Causo.

“Disco Boy” parla di guerra uscendo dai canoni del genere, per affrontare sensazioni e traumi che permangono nell’inconscio. Il film, infatti, racconta la vicenda di Aleksei, un giovane bielorusso che cerca di raggiungere clandestinamente la Francia. Una volta arrivato l’unico modo per poter essere regolarizzato è di aderire alla Legione Straniera. Si troverà così a combattere sul delta del Niger dove un giovane, Jomo, a sua volta combatte contro le compagnie petrolifere che hanno devastato il suo villaggio. La sorella Udoka sogna di fuggire, consapevole che ormai tutto è perduto. I loro destini si intrecceranno, al di là dei confini, della vita e della morte. Interpretati dalla storia sono gli attori Franz Rogowski (“Undine”, “Freaks Out”), l’esordiente Morr Ndiaye, l’artista attivista Laëtitia Ky e Matteo Olivetti (“La terra dell’abbastanza”), mentre la colonna sonora è firmata dalla stella della musica elettronica Vitalic.

Coprodotto da Francia, Belgio, Polonia e dall’italiana Dugong Films, il film è distribuito da Lucky Red e sarà nelle sale a partire da giovedì 9 marzo. L’iniziativa di promozione è stata organizzata nell’ambito di “Promuovere il Cinema e i suoi luoghi”, intervento di Apulia Film Commission e Regione Puglia, Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio, a valere su risorse del Patto per la Puglia FSC 2014/2020.

Promo