Incendio a scuola in costruzione a Trinitapoli, indagini in corso dei Carabinieri. Ingenti i danni

Sono in corso indagini da parte dei carabinieri sulla natura dell’incendio che, la scorsa notte, ha danneggiato il seminterrato di un plesso scolastico in costruzione a Trinitapoli (Barletta – Andria – Trani). La struttura è destinata a ospitare uffici, aule e laboratori del liceo cittadino intitolato a “Scipione Staffa”.

I danni sono ingenti e il rogo arriva a pochi mesi dal completamento dei lavori finanziati con 4 milioni di euro dalla Provincia. I militari hanno acquisito i video registrati dalle telecamere dei sistemi di sorveglianza della zona e al momento nessuna ipotesi è esclusa compresa quella del rogo di natura dolosa.

L’incendio non è il primo che colpisce un cantiere scolastico della provincia di Barletta- Andria – Trani: lo scorso 11 febbraio a Margherita di Savoia le fiamme sono divampate nel cantiere del nuovo polo d’infanzia nel quartiere San Pio distruggendo i pannelli isolanti sistemati sul solaio. Danni sono stati registrati anche nelle condotte e su due pilastri del piano terra.

Proprio per fare un’analisi di quanto accaduto ultimamente a Trinitapoli, Margherita e San Ferdinando, la prefetta di Barletta – Andria – Trani, Rossana Riflesso ha convocato per lunedì prossimo alle 17 il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica a cui prenderanno parte i vertici provinciali delle forze di polizia, i sindaci di Margherita e San Ferdinando e i commissari straordinari di Trinitapoli per fare il punto della situazione nei territori.

Promo