Università, da Regione Puglia borse di studio di 3500 euro per orfani

Per gli studenti universitari orfani la Regione Puglia stanzia 42 borse da 3.500 euro per sostenerli nel percorso accademico.

“Riparte la misura rivolta agli studenti e studentesse universitarie che hanno perso uno o entrambi i genitori per sostenerli economicamente nell’accesso agli studi universitari o negli altri percorsi di alta formazione presenti in Puglia”, ha dichiarato l’assessore regionale all’istruzione, Sebastiano Leo.

“Un impegno importante, doveroso, che già dallo scorso anno ha garantito a tanti ragazze e ragazze di inseguire i propri sogni e le proprie passioni -aggiunge Leo-, accrescendo le loro competenze e conoscenze, nonostante la condizioni di difficoltà in cui purtroppo versano. Proprio per sostenere il diritto allo studio universitario per i ragazzi e le ragazze orfani, ricordo, che la Puglia si è dotata lo scorso anno proprio di una legge regionale, la n. 4 del 4 marzo 2022, iniziativa nata su proposta del consigliere regionale Maurizio Bruno che ringrazio per essersi speso con grande determinazione in tal senso. Si tratta di un provvedimento importante, dunque, che segna il passo di una regione che in materia di welfare studentesco, soprattutto per i più meritevoli ma privi di mezzi, è assolutamente all’avanguardia”.

Promo