Incidente tra Bitonto e Modugno, fuori pericolo il giovane alla guida della Scenic

È quasi fuori pericolo, secondo i medici della rianimazione del Policlinico di Bari, il giovane 20enne alla guida della Renault Scenic, rimasta coinvolta nel sinistro avvenuto la sera del 25 aprile sulla Sp231, dove altre quattro persone, a bordo di una Opel Corsa, sono morte sul colpo. Il ragazzo é stato estubato, quindi respira autonomamente, é sveglio e cosciente.

Restano da trattare alcune fratture al femore e alla tibia, ma saranno oggetto di intervento chirurgico nei prossimi giorni, quando le sue condizioni generali saranno stabili. Con il 20enne, nella Scenic, anche la fidanzatina 19enne che, dopo essere stata operata a femori e omero, all’ospedale “Di Venere” di Bari, al momento, ha “le funzioni vitali in fase di stabilizzazione”.

Promo