Omicidio di Roberta Perillo a San Severo, ridotta in appello la pena a 20 anni per l’ex fidanzato Francesco D’Angelo

La Corte d’Appello di Bari ha ridotto la pena a 20 anni di reclusione per Francesco D’Angelo, assassino reo confesso di Roberta Perillo, sua ex fidanzata. L’imputato era stato condannato in primo grado dal tribunale di Foggia a 23 anni e 8 mesi a fronte di una pena massima di 24 anni con riconoscimento minimo di un vizio parziale di mente.

Roberta Perillo aveva 32 anni quando fu uccisa. Il corpo senza vita venne trovato nel bagno della sua abitazione a San Severo (Foggia) l’11 luglio 2019.

Promo