Al Bano visita la basilica della Madonna dei Martiri a Molfetta. I frati: “Colpito dalla bellezza del luogo, ha fatto molte domande su Don Tonino Bello”

“Ci ha piacevolmente stupito il suo arrivo, peraltro inatteso. Ha promesso che tornerà per vivere meglio la bellezza della nostra basilica”. Così, fra Nicola Violante rettore della basilica della Madonna dei Martiri di Molfetta (Bari), commenta la visita privata di Al Bano che ieri, a sorpresa, ha varcato l’ingresso del santuario mariano.

“Aveva un concerto a Bari in Fiera e si è fermato da noi -continua il frate-. Ha visitato i luoghi della basilica ed è rimasto molto colpito dalla bellezza e dalla loro storia”.

“Si è unito in preghiera con noi nella giornata in cui si ricorda l’impressione delle stimmate di San Francesco. Abbiamo intonato il canto del Salve Sancte Pater e lui ha partecipato in silenzio”, continua fra Nicola evidenziando che il cantante di Cellino San Marco “ha fatto domande su don Tonino Bello apprezzando la dimensione francescana del vescovo della pace”.

“Tonerà, ci ha promesso che tornerà anche visitare i luoghi del venerabile don Tonino”, conclude fra Nicola. 

Promo