Accusa malore mentre gioca a tennis, muore avvocato 59enne a Lecce

Un avvocato di Lecce, Cosimo Ruppi di 59 anni, è morto questa mattina mentre stava giocando a tennis nel circolo “Mario Stasi” del capoluogo salentino.

L’uomo si sarebbe improvvisamente accasciato a terra colpito forse da un arresto cardiaco. Prima le pratiche di rianimazione da parte di qualcuno dei presenti sul posto, poi le cure mediche mediante anche defibrillatore degli operatori del 118 intervenuti, non sono state sufficienti a salvare il 59enne.

Promo