Troppi straordinari, ispezione ai medici del Policlinico di Bari. La ministra Calderone incontrerà la federazione di categoria. Sospese le sanzioni

Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Marina Calderone, incontrerà martedì 24 ottobre al Ministero il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, a seguito dell’azione ispettiva a carico dei medici del policlinico di Bari. Lo rende noto il Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

L’Ispettorato del Lavoro sospende le sanzioni

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha sospeso il procedimento su alcuni medici del Policlinico di Bari, multati per aver lavorato oltre il limite consentito nel periodo della pandemia di coronavirus. L’azione ispettiva esercitata é stata avviata dall’Ispettorato territoriale a seguito delle segnalazioni effettuate da un’associazione sindacale autonoma per lamentare i mancati riposi e il superamento degli orari massimi di lavoro del personale medico nel corso del 2021.

L’Ispettorato procederà, nei prossimi giorni, ad ulteriori approfondimenti per valutare l’annullamento delle sanzioni comminate. Lo rende noto il ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Marina Calderone, che in mattinata ha avuto un colloquio telefonico con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a cui ha riferito delle attività in corso. Calderone incontrerà il 24 ottobre al ministero il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei Medici chirurghi e odontoiatri, Filippo Anelli. 

Promo