Scoperte e rimosse a Borgo Mezzanone venti auto rubate. Si trovavano nei pressi del centro accoglienza migranti

La Polizia di Stato della Questura di Foggia, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza, ha trovato e rimosso autoveicoli rubati e abbandonati nelle aree limitrofe ”all’ex pista” del Centro accoglienza richiedenti asilo di Borgo Mezzanone, nel territorio del comune di Manfredonia.

In particolare, un cospicuo numero di agenti della Stradale del capoluogo dauno, in collaborazione con i carabinieri forestali e militari della Guardia di Finanza, hanno controllato 40 veicoli lì presenti, dei quali 2 sono stati sottoposti a sequestro penale per il numero di telaio abraso che non ha consentito l’identificazione del proprietario ed altri 17 veicoli affidati in custodia giudiziale in quanto proventi di furto.

L’attività si inserisce negli articolati servizi straordinari di controllo del territorio interforze, disposti a tutela dei cittadini e che continueranno senza soluzione di continuità.

(Immagine illustrativa di repertorio)

Promo