Incarichi dal Comune di Peschici, prosciolto sindaco di Vico del Gargano

Il gup del tribunale di Foggia ha prosciolto gli avvocati Raffaele Sciscio e Maria Pia De Nittis, marito e moglie, che avevano chiesto di definire la loro posizione con rito abbreviato, a conclusione dell’inchiesta chiamata Trabucco sull’affidamento di incarichi legali da parte del Comune di Peschici (Foggia).

L’avvocato Sciscio è l’attuale sindaco del Comune di Vico del Gargano. Le indagini, svolte dai finanzieri sotto il coordinamento della procura del capoluogo dauno, sfociarono alla fine di gennaio 2022 nell’esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e 6 misure interdittive. I due avvocati sono difesi dai legali Michele Curtotti e Michele Vaira.

“Finalmente ha avuto termine una vicenda che ci ha causato non pochi problemi”, dice in una nota Sciscio, “quando ci furono mosse le accuse che hanno portato al processo io ero vicesindaco di Vico del Gargano. Oggi, da sindaco, posso finalmente gioire per la chiusura di questa vicenda. Io e la mia collega, che è mia moglie, vogliamo ringraziare quanti, da subito, conoscendoci approfonditamente, ci hanno manifestato piena e incondizionata solidarietà e vicinanza. Grazie a tutti”. 

Promo