Auto rubata all’Associazione Italiana Persone Down di Lecce, era utilizzata per il trasporto al Centro Diurno di Nardò

“I soliti Ignoti” hanno messo a segno un colpo basso da vergognarsene a vita, rubando un auto della Sezione provinciale di Lecce  dell’Associazione Italiana Persone Down. L’auto veniva utilizzata per accompagnare ragazzi con la Sindrome di Down da Lecce e zone limitrofe al Centro Diurno di Nardò”. Lo scrive sul suo profilo Facebook l’associazione di Lecce per denunciare pubblicamente il furto del monovolume.

“Condanniamo questo vile atto -scrive ancora l’Aipd Lecce- che è stato compiuto contro un’associazione che aiuta persone con disabilità a recuperare e conservare negli anni la propria autonomia negli atti quotidiani di vita. Invitiamo chi lo ha compiuto a restituire al più presto quanto rubato per consentire gli spostamenti dei ragazzi e la ripresa  della propria routine di attività formative quotidiane”.

Promo