Numero unico 112, avviate procedure in Puglia per 126 assunzioni

La Regione Puglia ha avviato le procedure per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 126 persone da inserire nelle centrali uniche del nuovo servizio numero unico di emergenza (Nue) 112, in vista dell’attivazione delle sedi. Lo annuncia l’assessore al Personale, Gianni Stea. Si comincerà dalla sede di Modugno, nel Barese, già a partire da dicembre: lunedì e martedì prossimi sono stati convocati i vincitori del concorso.

“Il complesso ed articolato iter procedimentale relativo al concorso -spiega Stea- si è concluso con l’approvazione definitiva della graduatoria, avvenuta con provvedimento della sezione personale del 6 novembre scorso. Il provvedimento è intervenuto all’esito delle sentenze del Tar Puglia che ha respinto i ricorsi di alcuni candidati inizialmente ammessi con riserva, determinando la necessità di espellerli dalla graduatoria”.

Nel primo periodo di servizio, i neo assunti seguiranno un percorso formativo specifico che consentirà loro, nell’arco di alcune settimane, di acquisire le necessarie conoscenze per l’efficace gestione delle funzioni da espletare. A regime, il personale assunto sarà destinato nelle sedi di Modugno, Foggia e Campi Salentina, in provincia di Lecce 

Promo