Mazzotta (Forza Italia): “Su cartelle pazze dei consorzi di bonifica serve tavolo tra enti’

“Molti Consigli comunali della Puglia hanno approvato ordini del giorno per richiedere la sospensione o l’annullamento delle cartelle pazze inviate dai consorzi di bonifica. Atti dal valore politico e senza efficacia vincolante, ma che cristallizzano la contrarietà diffusa sul nostro territorio verso richieste di pagamento agli agricoltori che, però, dai consorzi ricevono servizi assolutamente inadeguati”. Lo dichiara il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Paride Mazzotta.

“La situazione -aggiunge- è nota ed è un tema spinoso, di difficile soluzione, ma bisogna aprire un varco di dialogo istituzionale tra Regione, consorzi e amministrazioni che hanno formalizzato il dissenso, raccogliendo le istanze del mondo agricolo. Per questo ho scritto all’assessore regionale all’Agricoltura, per chiedere la convocazione di un tavolo di lavoro con il commissario dei consorzi, le associazioni di categoria e gli amministratori. È un primo passo per avviare un confronto costruttivo e sono certo che, conoscendo la sensibilità dell’assessore, la proposta troverà piena realizzazione”. 

Promo