Scoperti 21 lavoratori in nero e irregolari nel Brindisino, 7 denunce

Le Fiamme Gialle del Comando provinciale di Brindisi hanno svolto mirati controlli di polizia economico-finanziaria finalizzati, in particolare, a prevenire e contrastare il fenomeno del lavoro “nero” e irregolare. Nel corso degli accertamenti hanno individuato 6 persone intente a prestare la propria attività lavorativa totalmente “in nero” e scoperto 15 lavoratori risultati irregolari.

I controlli eseguiti dalla Guardia di Finanza, alcuni dei quali in collaborazione con l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Brindisi, hanno interessato, tra gli altri, ristoranti, pasticcerie, bar, panifici ed agriturismi siti nei Comuni di Brindisi, Fasano, Cisternino e Francavilla Fontana. In seguito ai controlli 7 datori di lavoro sono stati denunciati. Sono ora in corso di esecuzione, a cura delle Fiamme Gialle, gli ulteriori approfondimenti di natura fiscale al fine di accertare la posizione reddituale dei soggetti controllati e individuare eventuali ipotesi di evasione fiscale. 

Promo