Gatto morto dopo calcio in fontana ad Alberobello, identificata la ragazza. Il Comune: “Siamo stati rispettosi, ora basta gogna mediatica”

Identificata la ragazza di 16 anni di Alberobello, in provincia di Bari, che, nei giorni scorsi, avrebbe dato un calcio a un gatto, facendolo cadere nella fontana della piazza. Lo rende noto il Comune di Alberobello sui suoi canali social. Il video, subito dopo, era stato postato sui social diventando virale e scatenando una serie di commenti. La minorenne è stata segnalata all’autorità giudiziaria.

Comune Alberobello: “Noi rispettosi, ora cessi gogna mediatica”

“Deve cessare anche la gogna mediatica perché ogni tipo di violenza anche verbale, al pari dei gesti che attentano alla sicurezza degli esseri viventi, umani o animali, non rappresentano un comportamento civile da parte di una Comunità che -da sempre- si è distinta per accoglienza e comprensione, valori e principi etici e morali che l’hanno resa Patrimonio mondiale dell’Umanità”. Così il Comune di Alberobello (Bari), sui suoi canali social, con riferimento al gatto che, nei giorni scorsi, è morto nelle acque della fontana del paese, dopo che una ragazza lo ha preso a calci. La giovane è stata identificata e segnalato, come reso noto dalla stessa amministrazione.

Promo