Picchia e chiede soldi a compagno, denunciata e allontanata da casa una 50enne a Castellana Grotte

Tra il 2022 e il 2023 avrebbe picchiato e insultato il convivente per farsi consegnare denaro e per farsi intestare l’assegno unico universale previsto per i loro quattro figli. Di fatto, avrebbe reso la convivenza “insostenibile”, secondo i carabinieri.

Per una 50enne di Castellana Grotte (Bari) è stato quindi disposto l’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alla parte offesa con le accuse di maltrattamenti e tentata estorsione nei confronti del convivente.

Dopo la denuncia della vittima, i carabinieri hanno quindi attivato la procedura per i reati da codice rosso: la misura nei suoi confronti, richiesta dalla Procura, è stata emessa dal gip di Bari.

Promo