Non accetta monete da 5 centesimi e accoltella il cliente. Arrestato titolare di un bar a Mola di Bari

Lo scorso 12 marzo il titolare di un bar di Mola di Bari non avrebbe accettato il pagamento di una consumazione con monete da 5 centesimi da parte di un cliente, scatenando una lite durante la quale avrebbe cercato di ucciderlo. I carabinieri della Compagnia di Monopoli, al termine di indagini, hanno arrestato un 55enne di Bari, gestore di un bar all’interno di un distributore di carburante.

L’uomo, che annovera precedenti di polizia, deve rispondere di tentato omicidio. Gli inquirenti si sono avvalsi delle dichiarazioni di alcuni testimoni e dall’analisi delle immagini dei sistemi di video-sorveglianza dell’area di servizio dalle quali è emerso che il titolare avrebbe aggredito l’avventore, 40 enne, con un coltello da cucina colpendolo sia alla testa che alla mano. Il malcapitato, fortunatamente, non ha riportato lesioni particolarmente gravi ed è stato medicato al Policlinico di Bari. Il coltello utilizzato, invece, è stato repertato e sequestrato.

Il 55enne ora si trova in carcere nel capoluogo pugliese dopo la conferma dell’arresto arrivata dall’udienza di convalida.

Promo