Il nipote del boss Antonio Capriati ucciso a Bari Torre a Mare mentre era in auto

È stato ucciso mentre era in auto Raffaele ‘Lello’ Capriati, 41 anni, figlio di Sabino e nipote del boss Antonio, ieri sera a Torre a Mare, frazione a sud di Bari. Era stato scarcerato un anno e mezzo fa dopo aver scontato la pena per l’omicidio di Michele Fazio, il 15enne innocente ucciso per errore, avvenuto nel 2001.

Contro di lui sono stati esplosi alcuni colpi di pistola. Sembra un vero e proprio agguato in stile mafioso. Sull’episodio indaga la Squadra Mobile della Questura. Inutili i soccorsi nonostante fosse ancora vivo subito dopo l’agguato. 

Promo