Un chilo di hashish lanciato nel carcere di Foggia, la denuncia di Osapp

Un chilo di hashish è stato trovato dalla polizia penitenziaria all’interno del carcere di Foggia. Lo comunica Pasquale Montesano, segretario generale del sindacato Osapp. Lo stupefacente è stato scoperto ieri pomeriggio nei pressi del campo sportivo della struttura di detenzione dove era in corso l’attività ricreativa dei detenuti. Era all’interno di una pochette nascosta in un’intercapedine. Stando a quanto ricostruito dagli agenti, sarebbe stata lanciata dall’esterno.

“Nella circostanza -sottolinea Montesano- non possiamo mancare di evidenziare come la polizia penitenziaria in Puglia, particolarmente a Foggia, stia subendo il disagio di una organizzazione complessiva che non funziona, sottodimensionata negli organici e poco attenzionata dalla politica e dall’amministrazione penitenziaria. Chiediamo un immediato incremento degli organici già dalle prossime assegnazioni del 183esimo corso per la Puglia e per Foggia in particolare”.

“Ribadiamo nuovamente -conclude Montesano- al ministro della Giustizia Carlo Nordio e al Governo Meloni di aprire un tavolo di confronto permanente per discutere di riforme, organici, equipaggiamenti, sovraffollamento detentivo”. 

Promo