Estorsione ad imprenditore di Barletta, un arresto della Guardia di Finanza

Sono state filmate dalle telecamere poste all’interno dell’abitazione della vittima le estorsioni ai danni di un imprenditore di Barletta. Militari della Guardia di Finanza della città della Disfida hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Trani su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di un pluripregiudicato al termine di una laboriosa attività investigativa coordinata dalla Procura di Trani, svolta anche sulla base di indagini tecniche che hanno consentito di documentare gli incontri tra la vittima e il presunto estorsore.

Gli appuntamenti tra l’imprenditore barlettano e l’arrestato sono stati documentati riprendendo anche le modalità violente con le quali avveniva il passaggio di denaro, oggetto della richiesta estorsiva. Le operazioni hanno consentito alla Procura della Repubblica di Trani di avanzare richiesta di misura cautelare in carcere, poi accolta dal gip, per i delitti di estorsione sia consumata che tentata, e di rapina impropria consumata. 

Promo