Calcioscommesse, la Procura Figc apre inchiesta sul cartellino rosso a Bellomo in Ternana-Bari

La procura federale della Figc ha aperto un fascicolo di indagine sul cartellino rosso a Nicola Bellomo in Ternana-Bari, gara di playout di Serie B, che avrebbe generato un flusso anomalo di scommesse.

L’espulsione del numero 10 barese è avvenuta al 33′ del secondo tempo del match giocato il 23 maggio scorso e vinto dai biancorossi per 3-0 in casa degli umbri. Bellomo non era in campo in quel match ed è stato espulso direttamente dalla panchina dopo un litigio con un raccattapalle. Il procuratore federale Giuseppe Chinè indagherà con l’Agenzia delle Dogane e Monopoli per accertare compiutamente i fatti.

(Foto iltirreno.it)

Promo