Buoni servizio ad anziani non autosufficienti e a persone con disabilità, avviso pubblico della Regione Puglia

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia l’avviso pubblico per la domanda di “Buoni servizio per l’accesso ai servizi a ciclo diurno e domiciliari per anziani non autosufficienti e persone con disabilità” attraverso cui si dà avvio alla seconda annualità operativa 2024/2025 del nuovo ciclo di programmazione del PR Puglia FESR – FSE+ 2021-2027, a partire dal 1° luglio 2024 sino al 30 giugno 2025.

La misura è finalizzata al potenziamento, alla riqualificazione e all’accesso ai servizi socio assistenziali, riabilitativi e alla promozione della vita indipendente delle persone disabili e/o non autosufficienti e degli anziani caratterizzati da fragilità sociale. L’intervento prevede, inoltre, l’implementazione di alcune specifiche funzioni di monitoraggio quanti-qualitative del “GAP di genere”.

Per l’avviso sono stati stanziati 30 milioni di euro a valere sulla dotazione dell’Azione 8.12 del PR Puglia FESR-FSE+ 2021-2027. Le risorse ripartite tra gli Ambiti Territoriali sociali e loro consorzi dovranno essere programmate dai Soggetti Beneficiari, nel rispettivo progetto attuativo, in osservanza dei criteri definiti e specificati nell’atto unilaterale d’obbligo per l’attuazione degli interventi a titolarità pubblica da sottoscriversi.

«Prendersi cura del benessere della comunità significa non lasciare indietro nessuno; con queste risorse cerchiamo di accompagnare e sostenere tutti i cittadini e le cittadine che ne hanno necessità. Una misura che vuole essere un supporto concreto anche alle famiglie in termini di assistenza e vicinanza», ha commentato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

Promo