Maxi rissa in carcere minorile a Bari, due agenti feriti

Maxi rissa all’interno del carcere minorile ‘Fornelli’ di Bari, dove si sarebbero fronteggiati detenuti italiani e stranieri. Secondo quanto riportato dal sindacato Sappe la rissa sarebbe stata “cruenta e violenta, perché si sono affrontati con spranghe di ferro e materiale cannibalizzato dalla locale palestra”.

“I pochi agenti in servizio a rischio della loro incolumità, due sono stati medicati al pronto soccorso, sono riusciti con molta difficoltà a riportare la calma”, aggiungono dal Sappe. A Bari sono presenti 36 detenuti, un numero più alto di quelli che puù ospitare, “tanto da doverli sistemare in stanze con letti a castello”.

Di contro l’organico poliziotti penitenziari previsto che sarebbe di circa 45 unità, “mentre in servizio non sono più di una ventina compresi quelli impiegati in compiti amministrativi, a cui si dovrebbero aggiungere non più di cinque unità a breve”. E concludono: “Le responsabilità dell’amministrazione penitenziaria sono molto grandi poiché fino ad oggi non ha preso nemmeno provvedimenti per eliminare situazioni di grande malessere per i poliziotti, determinate da alcune scelte del responsabile del personale per cui ci sono poliziotti che hanno gettato la spugna poiche’ penalizzati”.

Promo