Università di Lecce, nuovo corso di laurea triennale in Chimica per la Sostenibilità

Istituito dall’Università del Salento il nuovo corso di laurea triennale in “Chimica per la Sostenibilità” (classe L-27). “Attivato per l’anno accademico 2024/2025, il nuovo corso di studi arricchisce l’offerta formativa nelle discipline STEM (Science, Technology, Engineering e Mathematics) ritenute di importanza strategica nella programmazione nazionale e comunitaria”, spiega l’ateneo salentino.

“Inquinamento e scarsità di risorse sono fra le problematiche più significative che la società moderna debba affrontare: la Chimica dispone degli strumenti più adatti per poterle fronteggiare in maniera efficace, a maggior ragione se opera in sinergia con altre discipline”, prosegue la nota dell’università. Il corso di Laurea Triennale in Chimica per la Sostenibilità dell’Università del Salento ha infatti l’obiettivo di “formare laureati in Chimica che possano dare un contributo sostanziale alla transizione ecologica, al miglioramento delle condizioni di salute e della qualità di vita nella nostra società”. Tutto ciò “con le realtà produttive del nostro territorio valorizzandone le potenzialità”.

“La ricerca chimica è fondamentale per l’attuazione di strategie di riduzione o eliminazione di sostanze pericolose, per la depurazione delle acque, per la riduzione delle emissioni di gas serra, per il riciclaggio dei rifiuti. Le sfide che attendono gli studenti di questo corso sono pertanto quelle di sviluppare nuove fonti di energia rinnovabile per favorire un’economia circolare in cui le risorse vengano utilizzate in modo più efficiente e responsabile”, conclude l’ateneo. 

Promo