Alla sindaca di Andria Giovanna Bruno il premio Ambrosoli

Alla sindaca di Andria, Giovanna Bruno, è stato conferito il premio ‘Giorgio Ambrosoli all’integrità, responsabilità e professionalità’ perché “da anni impegnata a denunciare la malavita locale, subendo pressioni e intimidazioni”, si legge nella motivazione in cui si evidenzia che Bruno “opera in modo molto distintivo per prevenire e contrastare la criminalità, educando al rispetto delle leggi” e promovendo “modelli di socialità positiva capaci di attrarre i giovani sottraendoli al degrado”.

La cerimonia di premiazione si è svolta ieri a Milano. “Sono molto onorata -ha detto Bruno- di ricevere questo riconoscimento. Quando ho iniziato, ho incontrato tantissimi bambini, ragazzi e giovani rassegnati. È per tutti loro e per i miei bambini, Chiara e Giuseppe, che ho deciso di agire scegliendo di essere sempre, quotidianamente un tassello della legalità organizzata che ti impone di dire molti no, di sfidare i pregiudizi e i poteri forti”.

“Alla città vorrei lasciare il recupero delle persone che sono l’opera più importante che un sindaco può curare e lasciare dopo il suo passaggio”, ha concluso. 

Promo