Fratelli d’Italia: “Regione faccia un mutuo per completare il Deu di Foggia”

[epvc_views]

“Avevamo sperato che il sottosegretario alla Salute, Costa, concludesse la sua visita -ai Policlinici di Bari e Foggia- non facendo semplicemente l’ospite che ringrazia e si complimenta con il padrone di casa, ma che come rappresentante del Governo nazionale desse qualche risposta più concreta e nel merito delle problematiche. A Foggia, per intenderci, oltre ad aver fatto la conferenza stampa sotto i portici del DEU ci sarebbe piaciuto che fosse salito -come noi abbiamo fatto mercoledì scorso, 7 luglio- al sesto piano e che vedendolo avesse rassicurato il dg Dattoli che i 21 milioni di euro per completarlo sarebbero arrivati da Roma. E, invece, nulla di nulla e allora a questo punto non ci resta che stimolare l’interesse del vice presidente della Giunta regionale, nonché assessore al Bilancio, Raffaele Piemontese, il cui silenzio su questo caso è ancora più assordante visto che stiamo parlando della sua città, Foggia”.

Lo affermano in una nota i consiglieri del gruppo regionale di Fratelli d’Italia. “Facciamo appello a lui, uomo dei conti a posto -aggiungono- perché blocchi immediatamente l’accordo di partenariato pubblico-privato che a fronte di 21 milioni di euro impegnerà per 10 anni l’Azienda Ospedaliera foggiana e di conseguenza la Regione per circa 200 milioni di euro. Un accordo molto vantaggioso per il privato, ma decisamente catastrofico per le ragioni di interesse pubblico”.

“A Piemontese, che tanto ama la sua città ma che in questi suoi anni di mandato e di carica di assessore al bilancio non è riuscito a reperire 21 milioni di euro, proponiamo a questo punto di trovare nelle pieghe del Bilancio autonomo della Regione 21 milioni… se ne ha trovati 100 per le strade pugliesi potrà almeno tentare di farlo per la sanità dei foggiani. Ma se anche lì non ne trovasse e allora gli ricordiamo che in sede di approvazione del Bilancio 2021 -a dicembre scorso- il Consiglio regionale ha autorizzato il governo regionale a fare mutui per 200 milioni di euro, un mutuo che ci risulta non sia stato ancora attivato dal quale può assumere i 21 milioni necessari al DEU di Foggia”.

Promo